Editoria Di Libri

I 7 tipi di case editrici di libri

Uomo che modifica un manoscritto come parte del processo di pubblicazione.

•••

Maica/Getty Images



Esistono diversi tipi di editori di libri, a seconda principalmente del mercato del libro. Mentre pensiamo spesso agli editori 'commerciali', quelli che pubblicano i libri che si trovano tipicamente nelle librerie, ci sono anche editori accademici, editori professionisti e, naturalmente, servizi di autopubblicazione. Che tu aspiri ad essere un autore o sogni ottenere un lavoro in editoriale, dovresti conoscere i diversi tipi di editori di libri.

Editori di libri commerciali

Gli editori di libri commerciali acquistano, modificano, producono, pubblicano e vendono i libri che è più probabile che tu veda in una libreria tradizionale. Questi sono editori tradizionali che creano libri per un pubblico di lettori. Sebbene le strutture aziendali interne e l'organizzazione degli editori commerciali convenzionali varino, ciascuno generalmente pubblica libri in un'ampia varietà di formati (copertina rigida, tascabile commerciale, tascabile per il mercato di massa, e-book, audiolibri) e un'ampia selezione di argomenti e generi.

Si noti che alcuni editori di libri commerciali fanno parte di entità multimediali più grandi che possono anche possedere editori di libri di testo. Mentre ci sono molti editori commerciali negli Stati Uniti, i principali sono indicati come 'the Big Five ' editori di libri.

Organizzatori di libri e sviluppatori di libri

I confezionatori di libri sono aziende specializzate nella creazione di libri da pubblicare sotto l'impronta di un editore commerciale. Un altro modo di vedere è che l'editore 'esternalizza' lo sviluppo del proprio libro. Nell'editoria per adulti, i libri preconfezionati spesso implicano molta fotografia o illustrazione e l'editore trova più conveniente acquistare i libri già prodotti che sviluppare e produrre i volumi stessi. Sono confezionate anche alcune serie di narrativa per giovani adulti.

Il bookmaker sviluppa un'idea per un libro (o una serie di libri) e poi vende il concept a un editore. Il packager quindi esegue tutto il editoriale e produzione lavora per l'editore (con l'approvazione dell'editore nei punti chiave del processo) e generalmente spedisce i libri finiti direttamente al magazzino dell'editore.

In alcuni casi, il packager fornisce i file e l'editore li stampa e li rilega. Sebbene il nome del confezionatore del libro sia generalmente sconosciuto al consumatore che acquista il libro, in genere c'è un'indicazione del confezionatore da qualche parte sul frontespizio.

Gli autori di libri preconfezionati sono generalmente contrattati come 'lavoratori a noleggio'; cioè, vengono pagati una tariffa fissa e non ricevono royalties pagate sulle vendite di libri. Un esempio di confezionatore di libri è Weldon Owen, con sede a San Francisco.

Editori di libri 'a buon mercato'.

Questi editori creano libri a basso costo e prodotti correlati ai libri (come calendari o kit di attività che includono libri) per la sezione 'affare' della libreria. I libri di saggistica a basso costo sono generalmente altamente illustrati (libri di souvenir, libri di artigianato); la narrativa include rilegature di diversi romanzi di un autore di spicco e prolifico o ristampe di classici di pubblico dominio. Alcuni editori di libri promozionali acquistano e rivendono anche i resti dei libri commerciali.

Gli autori che scrivono libri originali per questo mercato hanno quasi sempre un contratto di lavoro a noleggio. Gli autori affermati che vengono ristampati in questo mercato lo fanno in base alle clausole di ristampa nel loro contratti editoriali e ricevono i diritti d'autore per il loro lavoro.

Editori di libri di testo ed editori accademici

Gli editori di libri di testo creano libri per le classi scolastiche e universitarie, di solito pensando a un programma specifico del corso. Gli editori di libri scolastici sono indicati come 'elhi', una combinazione di 'elementare' e 'scuola superiore'.

I principali editori di libri di testo sono McGraw-Hill, Pearson, Reed Elsevier e Houghton Mifflin.

Editori professionisti

Gli editori professionisti creano libri e database per i professionisti che hanno bisogno di accedere a informazioni e standard affidabili e ampiamente accettati. Questi includono (ma non sono limitati a) contabili, architetti, medici, avvocati e psicologi. A causa della quantità di dati in questi libri e della necessità di informazioni regolarmente aggiornate, gran parte di queste informazioni è passata principalmente dal modulo del libro all'accesso online. Un esempio di editore professionale è John Wiley.

Servizi di autopubblicazione

In generale, gli auto-editori, con qualsiasi nome, consentono a un autore di vedere il proprio libro stampato o online e accessibile a un pubblico. Tuttavia, ci sono differenze distinte tra 'essere pubblicato' tradizionalmente e avere il tuo libro prodotto da un servizio di autopubblicazione.

Detto questo, ci sono diversi motivi per autopubblicarsi, ma spesso un autore sceglie di farlo quando l'attrattiva del suo libro per il consumatore generale non è abbastanza evidente da consentire a un editore commerciale tradizionale di rischiare. Mentre vari auto-editori o vanity editori offrono diversi livelli di assistenza e supporto per il processo di pubblicazione, i servizi di auto-pubblicazione hanno un prezzo, pagato dall'autore.

Alcuni servizi di autopubblicazione includono: Lulu.com, Barnes & Noble's NOOK Press, Blurb e iUniverse

Editore ibrido

I servizi degli editori ibridi si collocano da qualche parte tra una società di autopubblicazione e un editore tradizionale. Gli editori ibridi differiscono in modo significativo nei loro termini. Tuttavia, generalmente offrono ai loro autori un certo livello di esperienza editoriale interna e supporto alla distribuzione e condividono i profitti derivanti dalle vendite di libri. Alcuni esempi di editori ibridi includono SheWrites, Entangled e Booktrope.