Notizie Di Carriera

Raccogliere disoccupazione quando si lascia il lavoro

Persona che lascia il lavoro

••• successo Seisa / Getty Images



Hai diritto all'indennità di disoccupazione se hai lasciato il lavoro? La risposta è complicata e dipende dal motivo per cui hai smesso .

Nella maggior parte dei casi, se lasci volontariamente il tuo lavoro, non avrai diritto a riscuotere indennità di disoccupazione a meno che tu non smetta per una buona ragione. Ma ci sono delle eccezioni. Se abbandoni per quella che è nota come una buona causa, potresti essere idoneo. Inoltre, poiché i programmi di disoccupazione sono amministrati dagli stati, la tua idoneità può variare a seconda di dove vivi.

In conclusione, se prevedi di fare affidamento sui sussidi di disoccupazione mentre cerchi un nuovo lavoro, dovresti ricercare la tua idoneità prima di fare il passo irreversibile di smettere. Non vuoi trovarti in difficoltà finanziaria mentre stai cercando lavoro.

Ottenere disoccupazione quando si lascia il lavoro

I sussidi di disoccupazione hanno lo scopo di colmare il divario tra un lavoro e l'altro, fornendo ai lavoratori pagamenti in denaro fino a quando non trovano un nuovo lavoro, o almeno, per un periodo di tempo determinato dallo stato in cui vivono.

Ogni stato determina ciò che costituisce una buona causa per dimettersi.

Questi benefici sono destinati ai lavoratori che subiscono una perdita inaspettata di reddito a causa di licenziamenti o, in alcuni casi, a causa del licenziamento . Nella maggior parte dei casi, se esci volontariamente, non hai diritto a questi benefici. Tuttavia, se ti dimetti per giusta causa potresti essere in grado di riscuotere l'indennità di disoccupazione.

Motivi per lasciare un lavoro

L'equilibrio

Qual è una buona causa?

Ce ne sono molti validi ragioni per lasciare un lavoro , come la mancanza di opportunità di avanzamento, orari scarsi o responsabilità noiose, che non soddisfano la definizione legale di 'buona causa'.

In generale, avere un buon motivo per dimettersi significa che ci sono problemi irrisolvibili con il lavoro, che lasciano un dipendente senza altre opzioni oltre a licenziarsi.Inoltre, è necessario documentare che il datore di lavoro è stato informato della situazione e non ha fatto alcuno sforzo per correggerla. Alcuni esempi di buona causa sono:

  • Condizioni di lavoro non sicure
  • Mancato pagamento
  • Cambio di mansioni lavorative
  • Discriminazione
  • Molestie

Alcuni tipi di emergenze familiari sono anche considerate buone cause.

Determinazione della tua idoneità ai sussidi di disoccupazione

La buona causa è determinata dall'ufficio statale per la disoccupazione e varia da stato a stato. Ad esempio, alcuni stati considerano l'abbandono a causa del nuovo lavoro fuori dallo stato di un coniuge come una buona causa, mentre altri considerano questa buona causa solo se il trasferimento è dovuto al trasferimento militare del coniuge.

Quando tu presentare domanda di disoccupazione , sarai in grado di argomentare il motivo per cui hai diritto all'indennità di disoccupazione se il datore di lavoro contesta la tua richiesta. Se la tua richiesta viene respinta, dovresti avere diritto a un'udienza in cui puoi perorare il tuo caso.

Se hai intenzione di lasciare il tuo lavoro e non sei sicuro di essere idoneo, verifica con il tuo ufficio statale per la disoccupazione per determinare la tua idoneità all'indennità di disoccupazione prima di annunciare le tue dimissioni. Possono aiutarti a valutare il tuo caso per rivendicare una buona causa.

Appello contro il rifiuto della domanda di disoccupazione

Se hai presentato domanda di indennità di disoccupazione e il tuo reclamo è rifiutato o contestato dal tuo datore di lavoro , hai il diritto di impugnare il diniego della tua domanda di disoccupazione.

Come per la domanda di disoccupazione in generale, il processo di ricorso varia a seconda di dove vivi. Consultare il dipartimento del lavoro statale per le linee guida su come presentare ricorso contro il rifiuto della domanda di disoccupazione. Preparati a raccogliere documenti giustificativi, trovare testimoni e continuare a presentare domanda di disoccupazione mentre fai ricorso. Inoltre, tieni presente che il tempismo è fondamentale: in alcuni stati hai solo 10 giorni per presentare ricorso.

Se hai domande su ciò che il tuo stato considera una buona causa, l'ufficio per la disoccupazione del tuo stato è la risorsa migliore.

Sebbene i loro siti Web dispongano di una grande quantità di informazioni, una telefonata è spesso il modo migliore per ottenere una risposta chiara e definitiva alle tue domande.

Consigli su come lasciare il tuo lavoro

Hai intenzione di dimetterti dal tuo lavoro? C'è un modo giusto e uno sbagliato per smettere.

Le linee guida generali per smettere includono:

  • Pesare le tue opzioni prima di smettere. Valuta il tuo lavoro per essere sicuro che andartene sia davvero nel tuo interesse. Odi il tuo lavoro, per esempio, o solo un aspetto di esso? Piccoli cambiamenti come il telelavoro qualche giorno al mese possono fare la differenza o sei pronto per partire? E hai un piano per quello che verrà dopo: un nuovo lavoro in coda o molti contatti, oltre a abbastanza soldi per sostenerti durante la transizione?
  • Dare due settimane di preavviso. Non bruciare i ponti in uscita. Dare il preavviso adeguato assicurerà che il tuo datore di lavoro sia disposto a fornirti un buon riferimento, se ne avessi bisogno in un secondo momento.
  • Scrivi una lettera di dimissioni. A lettera di dimissioni formali è ancora l'opzione migliore quando lasci un lavoro. È una buona educazione e previene qualsiasi confusione sul tuo ultimo giorno e altri dettagli della tua partenza.
  • Osserva le semplici cose da fare e da non fare per rassegnare le dimissioni. Ad esempio, ti consigliamo di assicurarti di pulire il tuo computer e rimuovere tutti i documenti personali prima di dare preavviso. È anche meglio evitare di parlare male dei tuoi colleghi o manager o di vantarti dei tuoi prossimi passi.


Non si sa mai quando un potenziale datore di lavoro effettuerà un controllo di riferimento, quindi è meglio lasciare una nota il più positiva possibile.

Le informazioni contenute in questo articolo non costituiscono consulenza legale e non sostituiscono tale consulenza. Le leggi statali e federali cambiano frequentemente e le informazioni in questo articolo potrebbero non riflettere le leggi del tuo stato o le modifiche più recenti alla legge.

Fonti dell'articolo

  1. Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. ' Come faccio a presentare domanda per l'assicurazione contro la disoccupazione ?' Accesso il 13 ottobre 2021.

  2. NOLO. ' Indennità di disoccupazione: cosa succede se si licenzia ?' Accesso il 13 ottobre 2021.

  3. Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. ' Benefici negati .' Accesso il 13 ottobre 2021.