Colloquio Di Lavoro

Come rispondere: 'Quale sarebbe la tua cultura aziendale ideale?'

Gruppo eterogeneo di uomini d

•••

Copyright Steve Hix / Somos Images / Fuse / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Avere successo in un'azienda implica più che completare le attività correttamente e nei tempi previsti. Dovrai anche essere adatto per il cultura aziendale . In parole povere, la cultura aziendale è i valori condivisi e le priorità di un'organizzazione, nonché il modo in cui le persone interagiscono e si relazionano.

Se non sei adatto alla cultura del posto di lavoro dell'azienda, potresti trovare difficile avere successo, essere felice e coinvolto nel tuo lavoro. Questo è un problema per te e per l'azienda. Durante le interviste, ti potrebbe essere chiesto 'Quale sarebbe la tua cultura aziendale ideale?'

Questa è una domanda importante sia per te che per il tuo potenziale datore di lavoro.

Ciò che l'intervistatore vuole sapere

Gli intervistatori vogliono avere un'idea delle tue priorità e di come lavori. Se prosperi in una struttura manageriale dall'alto verso il basso, un posto di lavoro con un'organizzazione piatta o basata sul team potrebbe non essere adatto alle tue capacità. O forse hai sempre lavorato in posti in cui i jeans e una camicia abbottonata sono abiti appropriati e stai intervistando in un posto dove gli abiti sono la norma.

Gli intervistatori fanno questa domanda perché vogliono sapere se ti adatterai bene all'azienda.

Come rispondere alle domande del colloquio sulla tua cultura organizzativa ideale

Prima di iniziare a formulare una risposta per una domanda di intervista sul cultura aziendale saresti più interessato a lavorare, prenditi il ​​tempo per fare un brainstorming sulla cultura aziendale nel suo insieme e cosa significa per te.

Ecco alcune domande da porre quando si considera la cultura del posto di lavoro di un'organizzazione:

  • I dipendenti a tutti i livelli sono coinvolti nel processo decisionale?
  • L'organizzazione ha una missione e un piano strategico coerenti e sono chiaramente comunicati al personale?
  • Il lavoro di squadra e la collaborazione sono apprezzati?
  • I dipendenti vengono premiati in base al merito o il favoritismo politico gioca un ruolo più importante?
  • L'organizzazione incoraggia l'innovazione e l'imprenditorialità?
  • Esiste un modello di promozione dall'interno?
  • L'azienda effettua un investimento importante in formazione e sviluppo professionale?
  • I leader e il personale veterano sono incoraggiati a fare da mentore?
  • C'è un elemento di divertimento per i dipendenti che ci lavorano?
  • I dipendenti hanno la flessibilità di soddisfare bisogni e interessi esterni?

Pensa, o addirittura scrivi, le tue risposte a queste domande. Ora che hai in mente questi aspetti, puoi prepararti a questa domanda suddividendo il processo in tre parti.

  • Crea un profilo della tua cultura organizzativa ideale . Cosa stai cercando esattamente nella cultura aziendale?
  • Ricerca la cultura del tuo datore di lavoro target . Vai al loro sito web. Le sezioni 'Chi siamo' e Carriera dovrebbero fornire alcuni indizi su come è la cultura. Inoltre, controlla le loro pagine sui social media. Puoi anche ottenere informazioni dettagliate sulle domande sulla cultura aziendale subito prima del colloquio. Chiedi allo staff che incontri all'inizio del processo di colloquio di caratterizzare per te la cultura dell'organizzazione.
  • Cerca su Google le recensioni (nome dell'azienda). per generare un elenco di siti con feedback da parte dei dipendenti attuali o passati sull'organizzazione. Ricevono buone recensioni? Cosa dicono delle condizioni di lavoro e della cultura?

Uno dei modi migliori per ottenere una visione imparziale della cultura aziendale da parte di un insider è quello di farlo rete con dipendenti attuali o passati . Cerca su LinkedIn per vedere se hai contatti nell'organizzazione o se i tuoi contatti principali sono collegati a dipendenti e chiedi loro di descrivere la cultura.

Una volta che hai un'idea della cultura aziendale e delle tue priorità quando si tratta di cultura aziendale, cerca le aree di sovrapposizione. Questo è ciò che vorrai sottolineare nella tua risposta.

Esempi delle migliori risposte

Dai un'occhiata ad alcune potenziali risposte.

Esempio di risposta n. 1

Come grafico, prospero in un ambiente collaborativo. Ho lavorato in luoghi in cui il team di marketing e i designer si sono sentiti in opposizione e ciò ha portato a progetti assolutamente accettabili, ma penso che i risultati migliori vengano dai luoghi di lavoro in cui i team lavorano insieme verso un obiettivo comune. Mi ha colpito l'attenzione alla collaborazione e al lavoro di squadra nella descrizione del lavoro per questo ruolo.

Espandere

Perché funziona: Il candidato mostra una preferenza per un ambiente di lavoro che corrisponda alla cultura aziendale.

Esempio di risposta n. 2

Ho scoperto che apprezzo molto la capacità di condividere le mie conoscenze con gli altri, pur continuando a crescere e sviluppare le mie capacità. Quando stavo navigando sul sito web di [Company Name], ero davvero entusiasta di vedere le opportunità per prendere lezioni, così come il programma di tutoraggio.

Espandere

Perché funziona: Qui, la risposta è inquadrata attorno alle priorità dell'azienda e mostra anche che il candidato è desideroso di continuare a crescere. Questo è qualcosa che i dipendenti tendono a valutare!

Esempio di risposta n. 3

Vivo in un ambiente di lavoro che valorizza la flessibilità e l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Durante la pandemia, il mio orario di lavoro si è spostato per soddisfare le esigenze familiari, ma anche se le mie ore sono diventate insolite, sono stato in grado di ottenere quanto o più di quello che avevo in ufficio. Questo mi ha aiutato a vedere l'importanza di fare alloggi come manager. Ora, chiedo ai membri del team il loro orario di lavoro preferito e chiarisco che sono invitati a mettersi in contatto se problemi personali richiedono modifiche al loro programma.

Espandere

Perché funziona: Oltre ad affermare una chiara preferenza per la cultura aziendale, questo candidato è in grado di legarla e mostrare come informa il loro stile di gestione.

Suggerimenti per dare la risposta migliore

  • Cerca dove la tua cultura ideale si sovrappone alla cultura aziendale. Concentrati sulle aree in cui le tue preferenze si sovrappongono ad aspetti della cultura effettiva dell'azienda. Dopotutto, nessuna cultura aziendale si allineerà esattamente con i tuoi criteri. Quindi, se un'organizzazione apprezza l'innovazione, potresti sottolineare il tuo interesse per un'organizzazione che supporta l'iniziativa del personale.
  • Sii accurato, ma non nominare tutte le tue preferenze. Sebbene tu voglia valutare attentamente come la cultura della tua organizzazione target corrisponda ai tuoi criteri per prendere una decisione sana sul lavoro, di solito non è strategicamente vantaggioso condividere l'intero elenco di preferenze. Alcuni di questi criteri possono essere tenuti per te.
  • Mostra come aggiungerai valore. Metti più enfasi su fattori che possono rivelare come si aggiungerà valore , al contrario di aspetti della cultura che soddisferanno i tuoi bisogni personali. Potresti concentrarti meno su elementi come divertimento e flessibilità, che su fattori come opportunità di formazione e sviluppo professionale o ricompense per alti livelli di prestazioni.

Cosa non dire

  • Non concentrarti sui vantaggi. Una cosa è dire che apprezzi un posto di lavoro flessibile, ma evita di rispondere che le tue priorità principali sono le ferie e l'abbandono anticipato del lavoro. Questo potrebbe farti sembrare pigro.
  • Non copiare troppo letteralmente. Sebbene sia utile riflettere sui valori dichiarati dall'azienda dal loro sito Web o dalla descrizione del lavoro, non usare le stesse parole o espressioni identiche. Se lo fai, sembrerai non sincero.
  • Non andare negativo. Invece di discutere di culture aziendali che non hanno funzionato per te, concentrati su quelle che hanno funzionato. In genere è meglio evitare lamentarsi o essere negativi durante un colloquio di lavoro.
  • Non mentire. Anche se vorrai cercare modi per dimostrare che sei un buon partner per l'azienda, non vuoi essere disonesto. Se dici di essere bravo nel lavoro di squadra, ma preferisci davvero lavorare da solo, sia tu che l'azienda sarete frustrati se ottenete il ruolo.
  • Non fare tutto su di te. Sebbene questa sia una domanda sulle tue preferenze, come per tutte le domande del colloquio, l'obiettivo è mostrare all'azienda perché sei il candidato giusto da assumere. Ciò significa che la tua risposta dovrebbe concentrarsi su come aggiungerai valore o su come ti adatti bene alla cultura esistente.

È questa la cultura aziendale giusta per te?

È importante valutare attentamente la cultura dell'azienda per determinare se è adatta a te. Se le informazioni che scopri durante la ricerca ti fanno pensare che potresti non voler lavorare lì, non ha senso cercare di convincere il datore di lavoro che saresti un buona partita per il lavoro .

Valuta se questa è la posizione giusta per te prima di procedere con il processo di candidatura. Se decidi che è possibile, allora è il momento di prepararti per il colloquio.

Possibili domande di follow-up

Da asporto chiave

  • Fare ricerca: Ti consigliamo di avere un buon senso della cultura aziendale per dare la risposta migliore e anche essere consapevole degli ambienti in cui prosperi.
  • Cerca la sovrapposizione: Condividi come le tue preferenze si adattano bene alla cultura aziendale.
  • Sii onesto e strategico: Anche se non vuoi essere disonesto, cerca dei modi per enfatizzare il modo in cui ti adatterai e aggiungerai valore all'azienda.