Colloquio Di Lavoro

Come rispondere: 'Dove ti vedi tra 5 anni?'

Imprenditrice in movimento

••• Bloom Productions / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Quali sono i tuoi progetti di carriera? Se non hai pensato molto al futuro, è una buona idea considerarlo perché potrebbe esserti chiesto durante i colloqui di lavoro. Quando stai facendo un colloquio per un nuovo lavoro, ti potrebbe essere posta una domanda del tipo: dove ti vedi tra cinque anni? o 'Dove ti vedi tra dieci anni?'

può essere difficile articolare dove vorresti essere nella tua carriera l'anno prossimo, per non parlare di cinque anni (o più) lungo la strada. Ma anche quando lo sai, è importante fare attenzione a come rispondi perché dovrai adattare la tua risposta al lavoro per il quale stai facendo il colloquio.

Ciò che l'intervistatore vuole sapere

Questa popolare domanda di intervista aiuta gli intervistatori e i responsabili delle assunzioni a farsi un'idea di come i tuoi obiettivi di carriera si allineano con gli obiettivi dell'azienda. Li aiuta anche a valutare se è probabile che tu abbia un lungo incarico presso la loro azienda o se probabilmente te ne andrai dopo pochi mesi o un anno di lavoro.

Anche se hai intenzione di andare avanti in tempi relativamente brevi, tieni queste informazioni per te.

Come rispondere 'Dove ti vedi tra cinque anni?'

Le domande sui tuoi piani futuri possono essere difficili a cui rispondere: devi essere onesto nella tua risposta, ma anche mantenerla rilevante per il lavoro e il settore. Ad esempio, non condividere il tuo obiettivo quinquennale di pubblicare un romanzo se stai facendo un colloquio per una posizione di contabile.

Non dire questo: Il mio obiettivo a lungo termine è lasciare il mondo delle agenzie pubblicitarie e concentrarmi sulla mia scrittura. In questo momento sto lavorando a un romanzo che ha suscitato interesse tra alcuni agenti. Spero di firmare con qualcuno presto.

Tuttavia, è importante avere una risposta solida. Rispondere male o essere vaghi nella tua risposta potrebbe far credere agli intervistatori che non sei investito nella tua carriera, non sei adatto per l'azienda o stai nascondendo qualcosa. Ecco alcuni suggerimenti per rispondere alle domande sulla fase successiva della tua carriera, affermando al contempo il tuo interesse per il ruolo per il quale verrai intervistato.

0:57

Guarda ora: come rispondere 'Dove ti vedi tra cinque anni?'

Esempi delle migliori risposte

Esamina queste opzioni per fornire le migliori risposte alle domande sul futuro, insieme a esempi che puoi adattare alle tue circostanze.

Delinea un percorso di carriera

Per prepararti bene a questa domanda, ricerca un ragionevole percorso di carriera che fluirà dalla posizione per la quale ti stai candidando. Quanto tempo si trascorre normalmente in quel lavoro? Quali sono i prossimi passi entro cinque anni?

Alcuni datori di lavoro delineeranno chiaramente i percorsi nella sezione carriera del loro sito web. Tuttavia, potrebbe essere necessario rivolgersi ai professionisti del settore tramite ex alunni, familiari, amici o associazioni professionali per ottenere un quadro accurato.

Ad esempio, se sei un'infermiera registrata che fa domanda per una posizione di infermiere clinico in un ospedale e il tuo obiettivo è passare un giorno alla gestione, dovresti fare una ricerca nell'organizzazione per vedere se gli infermieri in genere si fanno strada nei ruoli di infermiere manager.

Inizia cercando opportunità di manager infermieristici sul sito delle carriere dell'azienda, per confermare che l'azienda sta assumendo attivamente. Quindi guarda i profili LinkedIn dei dirigenti infermieri che attualmente lavorano in ospedale. Se questo è un probabile percorso di carriera, la tua ricerca dovrebbe mostrare che i dipendenti in genere fanno quella mossa.

Non vedo l'ora di continuare a sviluppare le mie capacità cliniche come membro di questa unità. Ho anche notato che molti dirigenti infermieristici del City Hospital passano da infermiere personale a manager infermieri, ed è qualcosa che mi interessa come parte del mio piano quinquennale.

Espandere

Discuti del tuo interesse per questo lavoro

Spesso è vantaggioso sottolineare il tuo interesse a padroneggiare a fondo la posizione iniziale prima di andare avanti. Se sembra che tu stia correndo oltre il primo lavoro, i datori di lavoro potrebbero chiedersi quanto sei motivato a svolgere tali compiti.

Dopotutto, il responsabile delle assunzioni vorrà probabilmente qualcuno che sarà felice e competente in quel ruolo per almeno un anno o due.

Integrare una logica chiara nella tua risposta su come i tuoi interessi e le tue capacità ti equipaggiano per ricoprire il ruolo può aiutare ad alleviare qualsiasi dubbio su quanto tempo vorrai rimanere nel lavoro.

Una delle cose che mi ha attirato a questo lavoro è l'opportunità di indossare molti cappelli. In qualità di assistente amministrativo dell'agenzia immobiliare, so che avrei molto spazio per continuare a sviluppare le mie capacità di servizio clienti e la possibilità di mettere a frutto le mie capacità di web design per perfezionare il sito web dell'azienda. Sono anche entusiasta di saperne di più sull'attività dagli agenti più apprezzati del settore.

Espandere

Quando non c'è un chiaro percorso di carriera

Non tutti i lavori sono trampolini di lancio verso posizioni più alte. Ad esempio, con posizioni come consulenza, vendite, pianificazione di eventi, insegnamento e programmazione di computer, è perfettamente appropriato sottolineare la padronanza di quel lavoro come obiettivo quinquennale.

Pensa ai componenti del lavoro in cui puoi eccellere. Ad esempio, durante un colloquio per un lavoro di vendita, potresti dire:

Entro cinque anni vorrei essere riconosciuto come un esperto in termini di conoscenza del prodotto, aver sviluppato rapporti molto stretti con i clienti, ampliato notevolmente la base di clienti nella mia regione e forse mi sono stati assegnati alcuni importanti clienti nazionali.

Espandere

Una risposta del genere mostra che il tuo desiderio di crescita professionale non deve necessariamente manifestarsi al di fuori del lavoro e dell'azienda.

Indica i tuoi obiettivi come risultati

Indicare i tuoi obiettivi in ​​termini di risultati che vorresti produrre è un altro punto di vista per rispondere. Ad esempio, un potenziale insegnante di un distretto che sta cercando di migliorare le prestazioni nei test standardizzati potrebbe dire:

Vorrei aumentare significativamente la percentuale di studenti che leggono a livello scolastico o superiore attraverso metodi didattici creativi.

Espandere

Ovviamente, con una risposta come questa, dovrai essere in grado di condividere alcuni esempi di come raggiungeresti questo obiettivo.

Salire la scala della carriera

Ci sono alcuni lavori in cui dovresti andare avanti dopo un paio d'anni, comprese alcune posizioni di analista in banche di investimento e consulenza e posizioni di assistente di ricerca legale e scientifica (per neolaureati).

In questi casi, avrai più margine di manovra nelle tue risposte, ma vuoi comunque stabilire come il lavoro in questione abbia un senso date le competenze e gli interessi che puoi portare al datore di lavoro.

Possibili domande di follow-up

Altre domande e risposte al colloquio di lavoro

Il tuo intervistatore farà una serie di domande e ti divertirai più facilmente e ti sentirai più a tuo agio e sicuro di te se ti prepari e ti eserciti.

Dai un'occhiata a questi domande e risposte del colloquio ed esercitati a rispondere. Se puoi, trova un amico o un familiare che possa atteggiarsi a intervistatore e farti queste domande.

Il tuo intervistatore si aspetterà che tu faccia domande sull'azienda o sul lavoro. Rivedi questa guida su domande del colloquio da porre , quindi sarai pronto.