Ricerca Di Lavoro

Come salvare il lavoro se stai per essere licenziato

Una donna licenziata di recente con una scatola delle sue cose

•••

Fonte immagine RF/Getty Images



SommarioEspandereSommario

Vedi segni che stai per essere licenziato ? Forse i tuoi progetti si stanno esaurendo o il tuo rapporto di lavoro con il tuo capo ha preso una brutta piega.

Forse l'azienda sta andando male finanziariamente o l'atmosfera in ufficio non sembra più accogliente. Se vedi qualcuno di questi problemi, non puoi permetterti di mettere la testa sotto la sabbia e sperare che passi.

Cosa fare se pensi di essere licenziato

Sebbene alcuni aspetti della tua relazione con il tuo datore di lavoro siano al di fuori del tuo controllo, ad esempio, se l'azienda sta fallendo, nessuno sforzo da parte tua lo altererà, ci sono alcune cose che puoi fare per cercare di salvare il tuo lavoro.

1. Parla con il tuo capo

Se il tuo capo sa che stai per uscire, ma non può ancora dirtelo, è probabile che stiano facendo del loro meglio per evitare la conversazione. Il tuo obiettivo: aprire le linee di comunicazione, senza sembrare disperato.

Questo è più facile a dirsi che a farsi. Se c'è un licenziamento in arrivo, o stai per essere licenziato per un altro motivo, il tuo manager ha tutti gli incentivi a non parlarti. Per prima cosa, vorranno evitare di dare via qualcosa; per un altro, a meno che non siano un mostro, il tuo capo probabilmente si sente piuttosto male per la situazione in questo momento, indipendentemente da come ti sei trovato.

Il modo migliore per andare avanti è cercare opportunità di connessione che non siano associate a un destino imminente.

In altre parole, parlare del tuo lavoro quotidiano è positivo, mentre insistere per ottenere informazioni dettagliate sul tuo futuro con l'azienda è molto, molto negativo. Se il tuo capo ti parlerà e ti senti a tuo agio nella conversazione, potrebbe essere sicuro chiedere come stanno andando le cose.

Fai sapere loro che sei sempre interessato ad ascoltare critiche costruttive sulla tua performance. Ciò è particolarmente utile se il tuo rapporto con il tuo datore di lavoro sta appena iniziando a peggiorare.

Assicurati di essere disposto a mettere in pratica ciò che predichi e prendi sul serio qualsiasi feedback che ricevi e prendi provvedimenti per dimostrare che stai migliorando.

Se il tuo capo non ti parlerà affatto, saprai almeno che le cose sono irrecuperabili e sarai in grado di fare altri piani.

2. Unisciti a una nuova squadra

A volte, manager e report semplicemente non si connettono, non per colpa di nessuno dei coinvolti. Se ritieni che tu e il tuo capo non vi vedete più negli occhi, potrebbe essere il momento di cercare aperture in altre squadre dell'azienda. Puoi ricominciare da capo senza ribaltando i tuoi 401k e ricominciare da qualche altra parte.

Questo è anche un buon approccio se il problema è che il tuo dipartimento è sul tagliere e stai affrontando un licenziamento. Cerca squadre i cui budget e personale sembrano aumentare ogni trimestre. Questo è il posto più sicuro per resistere a eventuali temporali in arrivo.

3. Cerca i progetti essenziali

Veloce: cosa fa la tua azienda? Se è come la maggior parte delle organizzazioni, ha uno o più prodotti principali che sono alla base della sua reputazione e attività. Se stai cercando una nuova casa in azienda, avvicinarti a questi progetti ti aiuterà a rimanere fuori dalla lista dei licenziamenti.

4. Fai un po' di ricerca interiore

Molte aziende lo fanno revisioni annuali delle prestazioni , ma un anno può essere molto lungo nel tuo incarico in un'organizzazione. Chiediti se stai ancora raggiungendo i tuoi obiettivi e facendo progressi nelle aree di 'necessità di miglioramento'. Se non sei all'altezza della tua valutazione, fai un piano per rimediare alla situazione. Quindi, assicurati che il tuo capo sappia a cosa stai lavorando.

D'altra parte, se ti senti come se stessi facendo quello che dovresti, pensa se lo stai comunicando alle persone giuste. La politica è percezione, anche su piccola scala. Non è solo quello che fai, ma quello che sei visto fare. Se sei una persona che evita di suonare il clacson, ricorda che nessuno sa quanto stai lavorando duramente a meno che tu non glielo comunichi. Non è vantarsi se è vero, e se non dici al tuo capo cosa stai facendo, qualcun altro può rivendicare il merito.

5. Chiedi invece di essere licenziato

Se hai provato a sistemare le cose con il tuo manager, migliorare le tue prestazioni e allearti con un altro dipartimento, e non riesci a farlo funzionare, hai un'ultima carta da giocare: chiedere di essere licenziato.

È più probabile che tu lo sia ammissibile alla disoccupazione se la tua risoluzione è considerata un licenziamento piuttosto che essere licenziato per giusta causa o smettere . Dal punto di vista del datore di lavoro, potrebbe essere preferibile anche un licenziamento, anche se ciò significa pagare la disoccupazione perché possono richiederti di firmare un documento in cui si afferma che non perseguirai un'azione legale per licenziamento illegittimo. Questo è un risparmio sui costi per loro, nonché una situazione migliore finanziariamente e professionalmente per te. In ogni caso, non fa male chiedere.

6. Sapere quando è ora di andare

Infine, è importante notare che a volte il tuo numero è appena alto. Se hai la sensazione che stai per perdere il lavoro, a causa di un licenziamento o di un licenziamento, ora è il momento di aggiorna il tuo curriculum , Fare appuntamenti caffè con ex colleghi e connettiti con i vecchi capi su LinkedIn.

Inizia a cercare ora, e forse quando arriverà la tua ricevuta rosa, sarai sulla buona strada per il tuo prossimo concerto.

Qualunque cosa tu faccia, mantienilo professionale — e tieni il mento alto. Alcuni dei più persone di successo nel mondo sono state licenziate dal lavoro e passato a grandi cose. Un'inversione non è necessariamente un giudizio sulle tue capacità oggi o nel lungo periodo. Prendi ciò che hai imparato e passa a cose più grandi e migliori.

Da asporto chiave

Impara a riconoscere i segni Se improvvisamente hai meno da fare, o meno supporto per farlo, potresti essere sulla via d'uscita.

Apri le linee di comunicazione Cerca e sii disposto ad accettare critiche costruttive.

Preparati a fare un cambiamento Tieni il tuo curriculum pronto e l'orecchio a terra.