Risorse Umane

Motivare i dipendenti che rimangono dopo i licenziamenti

Cubicolo con scatola di effetti personali durante il periodo di riposo

••• Bill Varie / Getty Images



I licenziamenti aziendali sono diventati un pilastro della vita in America. Ciò che ottiene meno attenzione nel telegiornale della sera è che i licenziamenti creano ridimensionamento dei sopravvissuti o quelli che rimangono nella tua azienda dopo il ridimensionamento.

Sei un impianto di produzione tradizionale che sta attualmente attraversando un calo delle vendite del settore? Forse sei un'agenzia governativa o un'università incapace di ricoprire posizioni mentre le persone se ne vanno. Il ridimensionamento assume molte forme. Forse la tua organizzazione ha ridimensionato, ridimensionato correttamente, eliminato la ridondanza, sperimentato licenziamenti o ridotto il personale.

Qualunque sia la terminologia o le circostanze, se la tua organizzazione viene ridimensionata, rimani con i sopravvissuti al licenziamento, quei dipendenti considerati fortunati perché hanno fatto il taglio. Sebbene il ridimensionamento abbia un effetto positivo sui profitti dell'azienda, per trarre davvero vantaggio dai licenziamenti, è necessario investire energia nei dipendenti sopravvissuti. Se lo fai, aiuterai il recupero, alimenterai la produttività e aumentare il morale . Ridurrai anche al minimo eventuali danni fiducia sul posto di lavoro , e, se ti eserciti in modo efficace cambio gestione , alla fine vedrai fiorire e crescere i tuoi dipendenti rimanenti.

Dimostra che apprezzi i sopravvissuti

Se sei un manager, è molto importante rassicurare le persone che ti riferiscono del loro valore per te e per l'organizzazione. È necessario parlare con ogni persona individualmente per far loro sapere perché e come sono apprezzati, sottolineando il loro contributo al funzionamento generale dell'operazione.

È comune dopo i licenziamenti che la fiducia sia stata lesa. I dipendenti devono essere rassicurati sulla loro sicurezza e sul loro futuro. Hanno anche bisogno di sapere perché le persone che sono state lasciate andare sono state scelte.

Non vuoi che i tuoi sopravvissuti si sentano vittime. È anche un evento comune perché i sopravvissuti avranno probabilmente più lavoro da fare e lavori diversi da imparare.

Per alcuni, questo corso d'azione sarà eccitante e in espansione. Per altri, questo potrebbe rivelarsi difficile. Ad esempio, un dipartimento delle risorse umane un tempo composto da cinque persone può ora essere composto da una sola persona. Quella persona probabilmente si sentirà oberata di lavoro e poco apprezzata. Un modo per evitare di sovraccaricare un sopravvissuto è collaborare con la tua base di clienti per identificare i processi di lavoro che aggiungono meno valore all'esperienza del cliente e quindi eliminarli.

Concentrati sullo sviluppo della carriera e sulla costruzione dell'autostima

Le persone che ti riferiscono sono preoccupate per vari motivi. Alcuni sopravvissuti al licenziamento sono preoccupati di non avere le conoscenze e le competenze necessarie per assumere lavori nuovi o ampliati. Alcune persone sono preoccupate di avere il tempo e l'energia necessari per affrontare la sfida più grande.

Crea un'opportunità per una discussione sullo sviluppo della carriera con ciascuna delle persone che riferiscono a te. Inizia identificando la formazione aggiuntiva, le risorse e il supporto che ogni dipendente ritiene di cui ha bisogno e poi assicurati di fornirlo.

Spiega a ciascun dipendente che le nuove competenze che stanno ottenendo li renderanno più commerciabili. A sua volta, creerà un accresciuto senso di sicurezza sul lavoro e autostima. Ricorda, il tuo obiettivo è aiutare le persone a sentirsi sicure di poter contribuire, crescere e padroneggiare l'ambiente di lavoro in evoluzione.

Stabilire fiducia e riconoscere le emozioni

Dovrai lavorare per ripristinare la fiducia che è stata danneggiata, ad esempio un dipendente che perde un prezioso collega che considerava prezioso. Riconosci che le persone lo sono vivendo una perdita . Le persone si addoloreranno anche se vedranno che i cambiamenti sono positivi per loro e per l'organizzazione a lungo termine.

Quando le persone hanno lavorato insieme, indipendentemente dalla relazione o dal contributo percepito, inevitabilmente sperimentano la perdita di un collega. Devi dare a coloro che rimangono al lavoro il tempo e lo spazio di cui hanno bisogno per affrontare i sentimenti di rabbia e perdita. Avrai anche alcune persone che si sentono in colpa per essere state scelte per rimanere dopo i licenziamenti. Nota la gamma di emozioni che le persone provano, incluso te stesso, e accettale come una parte normale del cambiamento.