Ricerca Di Lavoro

I 10 migliori motivi per lasciare il tuo lavoro

Dovresti (o non dovresti) lasciare il tuo lavoro?

Donna che guarda al computer

••• alvarez / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Stai pensando di lasciare il tuo lavoro, ma non sei sicuro di farlo per il motivo giusto? O sei preoccupato di dover rimanere con il tuo attuale datore di lavoro per il momento?

Prima di lasciare un lavoro, dovresti essere molto sicuro di voler dare le dimissioni. Una volta che avrai rassegnato le dimissioni, probabilmente non sarai in grado di cambiare idea e riprendi il tuo lavoro .

Dovresti lasciare il tuo lavoro?

Odiare il tuo lavoro potrebbe non essere un motivo sufficiente per smettere a meno che tu non abbia un altro lavoro in programma. Potrebbe esserci anche altri motivi per cui dovresti mantenere il tuo lavoro o aspetta un momento migliore per dare le tue dimissioni. Potresti anche essere in grado di farlo cambia le cose e impara ad amare il posto in cui lavori.

Detto questo, ci sono circostanze al di fuori del tuo controllo in cui smettere potrebbe essere l'unica opzione praticabile. Ecco i i primi 10 segnali di pericolo che hai bisogno di un nuovo lavoro .

A volte, anche se l'ambiente di lavoro è difficile, può essere strategico fornire un altro motivo per smettere, oltre al fatto che odi lavorare in azienda.

Essere educati nel smettere può aiutarti ad andare avanti senza bruciare ponti.

I 10 migliori motivi per lasciare il tuo lavoro

Motivi per lasciare il tuo lavoro

Emily Roberts / L'equilibrio

1. Hai trovato un nuovo lavoro. Ovviamente, il miglior motivo per lasciare un lavoro è che ne hai trovato uno nuovo. Prima di te lascia il tuo lavoro , però, assicurati di aver coperto tutte le basi, incluso avere un confermato offerta di lavoro e un computer e un ufficio puliti prima di uscire.

2. Odi il tuo lavoro. Non lasciare subito il tuo lavoro, anche se lo odi. È meglio pianificare strategicamente la tua partenza in modo da partire alle tue condizioni e non affannarti per trovare un'altra posizione. Ecco cosa fare se tu odio il tuo lavoro .

3. Malattia. Personale o familiare le malattie sono entrambe ragioni legittime per lasciare un lavoro e, a volte, una malattia improvvisa può essere una scusa per lasciare una posizione. Se è un motivo legittimo per smettere (ad esempio, tu o qualcuno nella tua famiglia siete malati cronici), assicurati di aver continuato assicurazione sanitaria copertura dopo la tua partenza. Tieni anche presente che potresti essere idoneo Congedo familiare e medico per malattia personale o familiare.

4. Ambiente di lavoro difficile. Colleghi, capi e un ambiente d'ufficio negativo possono tutti rendere difficile il tuo lavoro. In effetti, possono rendere il tuo posto di lavoro in un posto in cui semplicemente non vuoi essere. Dopo aver provato tutte le opzioni, potrebbe essere necessario prendere la decisione di partire. Ecco come decidere quando farlo lasciare un posto di lavoro difficile e come andare avanti.

5. Orari e orari. Quando perdi l'assistenza all'infanzia o il tuo programma di lavoro è cambiato ed è difficile per te adattarti, potresti dover lasciare il tuo lavoro e cercarne uno che sia più adatto al tuo programma personale. Lasciare un lavoro a causa di problemi di pianificazione è un motivo legittimo per lasciare un lavoro.

6. Tornare a scuola. Il ritorno a scuola, part-time o full-time, può richiedere un cambio di lavoro. Dato il tuo orario scolastico e le esigenze del tuo lavoro, il tuo attuale impiego potrebbe non essere più adatto.

7. Cambio di carriera. Più di poche persone hanno lasciato un lavoro professionale perché si sentivano come se lo fossero state facendo la stessa cosa per troppo tempo , volevano fare qualcosa di diverso o non volevano più affrontare lo stress o le esigenze di viaggio del loro settore. Sia che tu voglia salire o scendere la scala della carriera, a decisione di cambiare carriera può avere senso se stai cercando di fare qualcosa di diverso.

8. Trasferimento. Quando ti trasferisci, ovviamente, devi lasciare il tuo lavoro a meno che non ci siano opportunità di trasferirti in azienda o di lavorare da remoto. Se sei interessato a mantenere il tuo lavoro quando ti trasferisci, controlla se il trasferimento o il lavoro da remoto è un'opzione. Puoi sempre chiedere al tuo capo se il telelavoro è un'opzione .

9. Hai una posizione permanente. Se stai lavorando come lavoratore temporaneo o part-time e vuoi andare avanti, uno dei migliori motivi per smettere è che hai trovato un posto fisso a tempo pieno.

10. Cosa ti dice il tuo intestino. Uno dei modi migliori per prendere decisioni è ascoltare il proprio istinto. Può funzionare con l'assunzione, con la decisione di accettare un lavoro o con la decisione di lasciare un lavoro. Se il tuo istinto ti dice di smettere, ascoltalo: potrebbe benissimo essere giusto. Ecco come dimettersi con classe.

1:46

Guarda ora: motivi per lasciare il tuo lavoro

Altri motivi per cui i dipendenti vanno avanti

Un'indagine sulla soddisfazione sul posto di lavoro del 2019 del Gruppo Addison ha chiesto alle persone in cerca di lavoro di spiegare perché avrebbero cercato altri ruoli. Le risposte includevano:

  • Insoddisfatto del ruolo attuale - 81%
  • Trasmesso per una promozione - 79%
  • Non soddisfatto del percorso di carriera - 43%
  • Manager/Supervisore diretto - 39%

Il sondaggio rileva che il 72% dei dipendenti era soddisfatto del proprio ruolo attuale, il 69% era ottimista sulla ricerca di una nuova posizione e l'80% ha affermato che anche una brutta giornata di lavoro li avrebbe portati o molto probabilmente a iniziare una ricerca di lavoro.

Cosa dovresti sapere se hai deciso di smettere

Una volta presa la decisione di dimettersi, è importante farlo nel modo più fluido e garbato possibile. Non sai cosa dire quando dai un motivo per lasciare il tuo lavoro?

Cosa dire quando esci

Ecco esempio di lettere di dimissioni che coprono quasi tutti gli scenari per uscire di cui sopra, ed ecco cosa dire di persona quando lasci il tuo lavoro . Inoltre, rivedere cosa non dire quando lasci un lavoro .

Dare avviso

Quanto preavviso dovresti dare? Nella maggior parte dei casi, è standard da dare notizia di due settimane . Tuttavia, in alcuni casi, potresti non voler o non essere in grado di fornire un avviso. Ciò è particolarmente vero se ti trovi in ​​una situazione lavorativa difficile o pericolosa. Ecco motivi per dimettersi senza preavviso .

Indennità di disoccupazione

Potresti non avere diritto all'indennità di disoccupazione. Se esci dal tuo lavoro senza giusta causa , potresti non essere idoneo per l'indennità di disoccupazione . Ecco le informazioni su diritto alla disoccupazione quando si licenzia .

Preparati a rispondere alle domande

Dovrai essere preparato completare le domande di lavoro , oltre a rispondere Domande di un'intervista sul perché hai lasciato il tuo lavoro. Ecco risposte di esempio puoi modificare per adattarlo alle tue circostanze.

Fonti dell'articolo

  1. Gruppo Addison. ' Ciò che spinge i dipendenti a dirigersi verso le colline ?' Accesso il 28 dicembre 2021.