Ricerca Di Lavoro

Che cos'è la terminazione illegittima?

Definizione ed esempi di licenziamento illegittimo

Giovane imprenditore che contempla un progetto

•••

Immagini Cavan / Getty Images



La risoluzione illecita è l'atto di licenziare un dipendente per motivi illegali o in un modo che viola un contratto.

Scopri quali motivi per licenziare sono illegali e cosa fare se sei stato ingiustamente cessato dal rapporto di lavoro .

Che cos'è la terminazione illegittima?

Il licenziamento illegittimo si verifica quando un dipendente viene licenziato dal proprio lavoro per motivi illegali o se il licenziamento viola la politica aziendale o un contratto di lavoro. Le leggi sulla risoluzione illecita variano da stato a stato.

Nella maggior parte degli stati, a meno che non vi sia un contratto o un accordo contrattuale, lavoro a volontà è la norma, nel senso che né il datore di lavoro né il lavoratore hanno bisogno di un motivo se desiderano interrompere il rapporto.

Un dipendente può essere considerato licenziato ingiustamente se nel licenziamento è implicata una discriminazione, se viene violata l'ordine pubblico o se la politica aziendale stabilisce le linee guida per il licenziamento e tali linee guida non sono state seguite.

Altri motivi che potrebbero essere interpretati come licenziamento illegittimo includono il licenziamento per essere a fischiatore , lamentandosi di problemi sul posto di lavoro o per non essere disposti a commettere un atto illegale quando richiesto da un datore di lavoro.

La discriminazione può essere considerata licenziamento illecito se un dipendente è stato licenziato in base a colore, razza, nazionalità, religione, sesso, orientamento sessuale, sesso o età.

  • Nomi alternativi : licenziamento illegittimo, licenziamento illegittimo

Come funziona la terminazione illegittima

Se un dipendente viene licenziato per uno dei seguenti motivi, potrebbe essere in grado di chiedere il licenziamento illegittimo:

  • Violazione del contratto
  • Scarico costruttivo
  • Discriminazione
  • Il dipendente ha chiesto di commettere un atto illegale
  • La politica aziendale è violata
  • L'ordine pubblico è violato
  • Segnalazione di irregolarità

Non ci sono leggi specifiche che prevedano protezione per i dipendenti che sono stati licenziati ingiustamente dal loro lavoro.

Il licenziamento illecito può essere coperto da leggi federali o statali che vietano la discriminazione sul lavoro, dal diritto contrattuale se il tuo datore di lavoro ha violato un contratto di lavoro o se l'azienda ha violato la propria politica licenziando il dipendente.

Inoltre, se un dipendente ritiene di essere stato costretto a lasciare il lavoro perché il datore di lavoro ha reso il lavoro insopportabile, può intentare una causa di licenziamento illegittimo nei confronti dell'ex datore di lavoro per scarico costruttivo . La dimissione costruttiva è quando un ambiente di lavoro è così intollerabile che una persona ragionevole non sarebbe in grado di continuare a lavorarci.

Tuttavia, nella maggior parte degli stati (diversi dal Montana), si presume che i dipendenti siano impiegati a volontà, il che significa che un dipendente può esserlo licenziato senza preavviso e senza motivo. Ci sono poche eccezioni , ad esempio se un dipendente è coperto da un contratto di lavoro o contratto collettivo di lavoro o la legge è stata violata. In questi casi, un datore di lavoro non ha bisogno di un motivo per licenziarti. Devono solo assicurarsi di seguire la legge nel farlo.

Quindi, ad esempio, se hai presentato una richiesta di risarcimento a un lavoratore per un infortunio subito sul lavoro e il tuo datore di lavoro si è vendicato contro di te licenziandoti, potresti avere un caso per licenziamento illegittimo.

Come gestire una terminazione illegittima

Se sei stato licenziato dal lavoro, è importante conoscere i tuoi diritti. Ad esempio, hai i diritti previsti in un contratto di lavoro, nonché i diritti protetti dalla legge statale e federale.

Il passo successivo è determinare quali rimedi sono disponibili e quale ricorso potresti avere. Questo ti aiuterà a decidere una linea d'azione.

Verificare con il dipartimento delle risorse umane della vostra azienda. Anche se il tuo rapporto di lavoro è stato interrotto, saranno in grado di rispondere alle tue domande sul processo di risoluzione e a quali benefici potresti aver diritto. Inoltre, chiedi se lo sei in grado di impugnare la decisione .

Se ritieni di essere stato discriminato o di non essere stato trattato secondo la legge o la politica aziendale, il Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti ha informazioni su ciascuna legge che regola l'occupazione e consigli su dove e come presentare un reclamo. Se sono coinvolte attività sindacali, il Consiglio nazionale per i rapporti di lavoro potrebbe essere in grado di aiutare. Tuo dipartimento del lavoro statale può anche essere in grado di assistere, a seconda della legge statale e delle circostanze.

In alcuni casi, potresti essere in grado di farlo denunciare il tuo ex datore di lavoro per licenziamento illegittimo. Gli ordini degli avvocati locali spesso dispongono di un servizio di riferimento e potrebbero anche disporre di una hotline che puoi chiamare per trovare un avvocato del lavoro. Tieni presente che dovrai pagare per i servizi di un avvocato. Inoltre, potrebbe essere necessario presentare una richiesta di discriminazione presso il Commissione per le Pari Opportunità di Lavoro (EEOC) prima di intentare una causa.

Cessazione e disoccupazione

In caso di licenziamento potresti non avere diritto all'indennità di disoccupazione. Se non sei sicuro di essere idoneo alla disoccupazione, controlla con il tuo ufficio statale per la disoccupazione per determinare il tuo diritto all'indennità di disoccupazione . Se la tua richiesta viene respinta, sarai in grado di presentare ricorso e spiegare le circostanze della tua risoluzione.

Da asporto chiave

  • Il licenziamento illecito si riferisce al licenziamento di un dipendente per motivi illegali o se il licenziamento viola un contratto o un ordine pubblico.
  • Non ci sono leggi che proteggano in modo specifico contro il licenziamento illecito; piuttosto, una violazione delle leggi sul lavoro statali o federali è motivo di richiesta di licenziamento illegittima.
  • Se ritieni di essere stato licenziato ingiustamente, potrebbe essere necessario assumere un avvocato per aiutarti.

Fonti dell'articolo

  1. Commissione statunitense per le pari opportunità di lavoro. ' Politiche/pratiche per il lavoro vietate .' Accesso il 9 agosto 2020.

  2. HG.org. ' Legge di licenziamento illegittima .' Accesso il 9 agosto 2020.